Caratteristiche tecniche
Lungh. min. trave
per eseguire lo scambio
Lunghezza max.
trave
Larghezza min. e max.
trave
Possibili lung. maggiori
245 mm 30 m Min. 40 mm
Max. 450 mm
Dimensioni min.
angolare
Dimensioni min. e max. piatti
Corsa asse Z
Corsa asse Y
40x40x3 mm Min. 40x10 h mm
Max. 450X300 h mm
650 mm 420 mm
Diametro min/max
foratura
Velocità posizionamento foratrice
Velocità avanzamento materiale
Velocità max. rotazione mandrino
Min.5 mm - Max.32 mm 9m/min. 5,5 m/min. 3.000 rpm
Potenza mandrino
Corrente nominale
impianto
Protezione corto
circuito
4 Kw (6,1 optional) 25 A 10.000 A


Descrizione macchina

Versatile mono punta automatica verticale per forare travi, piatti, tubolari e profili sagomati in generale per il settore delle costruzioni metalliche e carpenterie, ideale per chi sviluppa e distribuisce il proprio prodotto, adatta sia al piccolo che al grosso costruttore.
Macchina a CNC con 4 assi controllati ad anello chiuso, di cui 2 con doppio controllo di posizione
Posizionamento e bloccaggio in automatico del materiale consentono di eseguire sulla barra le operazioni di:
Foro Passante – Foro Cieco – Doppio Foro – Filettatura – Asolatura

Unità di Foratura
- Una unità di foratura verticale
- Attacco mandrino ISO40; un mandrino incluso
- L’unità di foratura è fissata rigidamente ad un piatto scorrevole verticalmente con 4 carrelli su 2 guide lineari; i carrelli sono a rullini per incrementare la rigidità (asse “Z”)
- La testa dove è fissata l’unità di foratura, scorre avanti e indietro con 4 carrelli su 2 guide lineari (asse “Y”)
- La macchina lavora senza acqua refrigerante; questo evita lo spargimento di liquido sul pavimento
- Lubrorefrigerazione esterna dell’utensile
- Lubrorefrigerazione interna dell’utensile (per utensili che consentono questa applicazione)
- La macchina ha di serie il “controllo di foratura intelligente FMB” (selezionabile dall’operatore). Questo controllo non permette alla testa di avanzare in maniera eccessiva nel pezzo evitando possibili rotture dell’utensile ed eliminando sforzi della macchina stessa.
- Con l’opzione HSC (cambio utensile semiautomatico idraulico), il cambio utensile può essere effettuato premendo un pulsante che blocca e sblocca il mandrino

Lavorazioni
- L’unità di foratura si avvicina in modalità rapido al pezzo
- La quota di extra foro è settabile
- E’ possibile scegliere tra 2 differenti tipologie di rompitruciolo; una che arresta l’avanzamento nel pezzo per un secondo ed una che permette all’utensile di uscire completamente dal foro (utilizzata specialmente per fori profondi)
- Tabelle contenenti le dimensioni degli utensili
- Tabelle contenenti le dimensioni dei mandrini
- Scelta della lubrorefrigerazione: assente / esterna / interna / sia interna che esterna
- Possibilità di fare asole in qualsiasi direzione
- Le asole possono essere effettuate tramite fresatura o tramite forature consecutive

Precisione
- Azzeramento barra dotato di sistema laser
- Viti a ricircolo di sfere per movimenti controllati con precisione degli assi “Y” e “Z”
- Sistema di misurazione continua della barra; avviene attraverso un sistema “a contatto”, a ruote libere, in grado di evitare possibili errori di misura
- 2 pressori verticali che non permettono al materiale di alzarsi durante tutto il suo avanzamento; ogni pressore scorre su 2 carrelli fissati su 2 guide lineari
- 2 morse di chiusura orizzontali; ogni morsa scorre su 4 carrelli fissati su 2 guide lineari
- 2 morse di bloccaggio verticali operanti solo in fase di foratura; ogni morsa scorre su 1 carrello fissati su 1 guida lineare
- Sistema di misurazione del pezzo; ad inizio ciclo, il pezzo è misurato e controllato se è in tolleranza con le dimensioni del pezzo programmato
- E’ possibile selezionare tra 3 differenti origini del pezzo. Questo è necessario, per esempio, quando è importante avere le lavorazioni da farsi rispetto alla mezzeria del pezzo; la macchina rileva le reali dimensioni del pezzo e autoadatta le lavorazioni rispetto al centro, cambiando automaticamente le quote

Versatilità
- Minor spazio d’ingombro rispetto alle tradizionali macchine con rulliere e pinze di spinta
- Lunghezza barre illimitata
- Macchina monoblocco di facile trasporto ed installazione; compatta e quindi con ridotto ingombro in officina
- E’ possibile lavorare molte tipologie di profili, travi, angolari, ma anche tubolari, UNP e piatti
- Grazie al sistema di scambio delle morse, è possibile eseguire lavorazioni sulla barra sia in testa che in coda
- Possibilità di forare pezzi già tagliati a gradi impostando preventivamente l’inclinazione del taglio di partenza del pezzo da forare.
- La gestione automatica del gruppo “rulli di trascinamento” permette l’avanzamento della barra lungo l’asse “X” in modo continuo senza limiti di lunghezza
- Con l’optional PBPC (Programmazione da PC) è possibile connettere la macchina al proprio PC (tramite la rete internet) e programmare da remoto-

 E’ possibile:
o Memorizzare i pezzi programmati
o Memorizzare i programmi compilati
o Eseguire fori in modalità semiautomatica.
Altre Caratteristiche
- Sistema di avanzamento materiale con rulli di traino temprati e rettificati
- Scaricatore di trucioli, completo di vasca raccolta trucioli
- Il circuito pneumatico ha la funzione di alimentare i cilindri pneumatici e il gruppo refrigerante di foratura.
- Pulpito di comando completo di apparato elettrico e console di supporto del PC industriale, posizionato in maniera ergonomica rispetto all’operatore
- Barriere meccaniche di protezione aventi pannelli in policarbonato che consentono una buona visuale del processo di lavorazione
- Movimentazioni su guide lineari con carrelli dotati di serbatoi per la lubrificazione continua.
- 2 metri di rulliere folli di supporto al materiale sia in ingresso che in uscita
- Serbatoio olio lubrorefrigerante da 3 litri con controllo di livello e notifica sul pannello
- Sensore di fine materiale; controlla se il fine barra è corretto con quanto scritto nel programma
- Possibilità di avere assistenza remota con FMB, collegandosi tramite rete internet


Funzionamento

fiogf49gjkf0d

Caratteristiche software
Il software è stato concepito da FMB con l’obiettivo di ottenere una estrema facilità di programmazione per l’operatore. L’interfaccia (PC Windows) è ottenuta con un touch screen a colori da 20”, ed è dotato di tabelle riguardanti le famiglie dei profili lavorabili (HEA, HEB, IPE, UPN ) con le dimensioni maggiormente utilizzate di questi materiali (l’operatore ha comunque la possibilità di aggiungere nuove dimensioni).Ogni volta che si inserisce una lavorazione, questa appare in tempo reale sullo schermo.

Ciclo di lavoro
Posizionare la barra a destra della macchina; dovrà essere posizionata prima del laser di zero e dopo le morse di entrata (morse di destra). All’avvio del ciclo, la macchina verifica le quote della barra (altezza e larghezza), avvisando l’operatore delle eventuali differenze di misura. Se l’operatore accetta queste differenze, la macchina si predisporrà in funzione delle misure della barra effettivamente rilevate, evitando cosi possibili collisioni e/o possibili errori nella foratura dati dallo scostamento tra dimensioni reali e teoriche.
La barra avanza sino ad intercettare il laser di zero, a lettura avvenuta si muoverà con velocità di lavoro.
Durante tutto l’avanzamento della barra, saranno sempre inseriti i pressori verticali (a rullini) che eviteranno possibili innalzamenti della stessa.
Durante la foratura, inoltre, chiuderanno delle vere e proprie morse verticali che aumenteranno la rigidità di bloccaggio pezzo, vi è anche la possibilità di disattivare tali morse direttamente nella programmazione pezzo consentendo un sensibile risparmio di tempo.

Nel caso il programma venisse scritto con fori di diverso diametro, verranno effettuati in sequenza rispettando l’ordine di compilazione pezzo. Il cambio utensile sarà a cura dell’operatore e al momento opportuno verrà segnalato dal pannello di comando.
Può accadere che dopo la lavorazione, si debba tagliare la barra. Per facilitare questa operazione il programma della foratrice prevede la gestione dello “spessore lama”. Questo sistema inserisce automaticamente lo spessore lama fra i vari pezzi programmati.

Optional
- FS - Mandrino potenziato da 6.1 Kw- HSC
- Cambio mandrino semiautomatico idraulico
- PBPC – Programmazione da PC




 
FMB s.r.l. Cod. Fisc. e P. IVA 01348550169 - Via Lodi, 7 - 24044 Dalmine (BG) ITALY - info@fmb.it